Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Somministrava illecitamente il vaccino agli amici, medico sospeso a Cosenza

vaccino
Un dirigente dell'Asp utilizzava le strutture pubbliche da lui dirette e si appropriava di presidi medici ospedalieri che successivamente dispensava a terzi in virtù dei suoi rapporti personali
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA –  Utilizzava ripetutamente a fini personali l’autovettura di servizio e somministrava indebitamente il vaccino anti Covid 19 e tamponi per l’individuazione del virus ai suoi amici. Un dirigente medico dell’Asp di Cosenza è stato sottoposto a misura cautelare dai carabinieri del gruppo Tutela salute di Napoli in esecuzione ad un’ordinanza del procuratore della Repubblica di Paola (Cosenza). Nel corso delle indagini è risultato che il medico utilizzava per i suoi amici le strutture pubbliche da lui dirette e si appropriava di presidi medici ospedalieri di proprietà dell’Asp che successivamente dispensava a terzi in virtù dei suoi rapporti personali. Il medico che è anche direttore sanitario dell’ospedale spoke di Cetraro-Paola è stato sospeso dall’esercizio pubblico della professione per 12 mesi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»