Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

VIDEO | Marta Pagnini, stop agli stereotipi: “Sui social uomini nudi sono sexy, noi…”

La ex capitana della nazionale di Ginnastica Ritmica è intervenuta al corso organizzato da Giulia e DireDonne sul linguaggio dei media quando si parla di donne e sport
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Corpi di atlete e atleti, corpi di persone famose, corpi esposti sui social. C’è differenza se a premere ‘pubblica’ nel feed di Instagram è un uomo o una donna?  “Certamente sì“. Non ha dubbi la ginnasta Marta Pagnini, già capitano della nazionale di Ritmica, intervenuta al corso  di formazione promosso dall’associazione delle Giornaliste Unite Libere Autonome (Giulia) in collaborazione con DireDonne nella sede dll’Agenzia Dire, a Roma. 

“C’è differenza nel modo in cui si guardano, nel modo in cui si giudicano“, spiega Pagnini. “Il problema è che sui social, così come nella vita di tutti i giorni, un uomo che posa in maniera sexy, osé, e che magari ha anche tante donne, viene considerato un figo. Mentre una donna che fa la stessa cosa, e magari ha anche tanti uomini, è una..?“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»