Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

‘Animali Fantastici – I segreti di Silente’, il trailer del film al cinema nel 2022

ANIMALI_FANTASTICI_SEGRETI_SILENTE
A vestire i panni del mago oscuro Gellert Grindelwald sarà Mads Mikkelsen, dopo l'addio forzato di Johnny Depp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Countdown partito per il terzo capitolo della saga di ‘Animali Fantastici’, nata dalla penna di J.K. Rowling. Nel trailer ufficiale, disponibile da oggi, vediamo per la prima volta volta Mads Mikkelsen vestire i panni del mago oscuro Gellert Grindelwald, dopo l’addio forzato di Johnny Depp, interprete del villain nei primi due capitoli. L’attore è stato licenziato dalla Warner Bros in seguito alle accuse di violenza domestica da parte della ex moglie Amber Heard. La notizia ha creato una frattura nei fan del Wizarding world: la maggior parte di loro ha storto il naso per la decisione presa dalla casa di produzione, ma non sono pochi quelli che non vedono l’ora di vedere danese in azione. ‘Animali Fantastici – I segreti di Silente’ arriverà nelle sale italiane il 13 aprile 2022.

LEGGI ANCHE: Harry Potter torna al cinema, sui social attacchi a J.K. Rowling: “Transfobica, boicottare film”

ANIMALI FANTASTICI – I SEGRETI DI SILENTE, TRAMA

Il professor Albus Silente (Jude Law) sa che Grindelwald è intenzionato a prendere il controllo del mondo magico, e non essendo in grado di fermarlo da solo, affida al magizoologo Newt Scamander (Eddie Redmayne) il compito di guidare un’intrepida squadra, composta da maghi, streghe e un coraggioso Babbano pasticcere, in una pericolosa missione. Incontreranno vecchie e nuove creature e si scontreranno con la crescente legione di seguaci di Grindelwald. Con una posta in gioco così alta, quanto a lungo Silente potrà restare in disparte?

ANIMALI FANTASTICI – I SEGRETI DI SILENTE, CAST

l film presenta un cast guidato dal premio Oscar® Eddie Redmayne (“La teoria del tutto”), il due volte candidato all’Oscar® Jude Law (“Ritorno a Cold Mountain”, “Il talento di Mr. Ripley”), con Ezra MillerDan FoglerAlison SudolCallum TurnerJessica WilliamsKatherine Waterston e Mads Mikkelsen.

David Yates ha diretto Animali fantastici – I segreti di Silente, un film scritto da J.K. Rowling e Steve Kloves, basato su una sceneggiatura di J.K. Rowling. I produttori del film sono David Heyman, J.K. Rowling, Steve Kloves, Lionel Wigram e Tim Lewis, mentre Neil BlairDanny CohenJosh Berger, Courtenay Valenti e Michael Sharp sono i produttori esecutivi.

Il team creativo che ha lavorato dietro  le quinte include il direttore della fotografia George Richmond (“Rocketman”, “Kingsman: Il cerchio d’oro”), lo scenografo vincitore di tre Oscar® Stuart Craig (“Il paziente inglese”, “Le relazioni pericolose”, “Gandhi”, i film di “Harry Potter” e “Animali fantastici”) e lo scenografo Neil Lamont (“Solo: A Star Wars Story”, “Rogue One: A Star Wars Story”), la costumista vincitrice di quattro Oscar® Colleen Atwood (“Chicago”, “Memorie di una geisha”, “Alice in Wonderland”, “Animali fantastici e dove trovarli”) e il montatore che da tempo collabora con Yates, Mark Day (“Animali fantastici: i crimini di Grindelwald”, gli ultimi quattro film di “Harry Potter”). La musica è del nove volte candidato all’Oscar® James Newton Howard (“Notizie dal mondo”, “Animali fantastici: i crimini di Grindelwald”, “Defiance – I giorni del coraggio”, “Michael Clayton”, i film di “Hunger Games”).

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»