Sicilia, Corte dei Conti: Regione recuperi risorse per 1,1 miliardi

È quanto emerge dalla relazione dei magistrati riuniti in adunanza pubblica a Palermo per il giudizio di parifica del Rendiconto 2018
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

PALERMO – Il bilancio di previsione 2019-2021 della Regione Siciliana dovra’ vedere coperture pari a 1,1 miliardi di euro. È quanto emerge dalla relazione dei magistrati della Corte dei conti, riuniti in adunanza pubblica a Palermo, per il giudizio di parifica del Rendiconto 2018. La copertura dovra’ avvenire “secondo le modalita’ stabilite dal Decreto legislativo 118 del 2011”.

Nel corso dell’udienza, a cui ha partecipato anche il governatore Nello Musumeci, i giudici contabili hanno precisato che La Regione “avrebbe dovuto recuperare quote di disavanzo per un totale di 1.103.965.100 euro”. “Una cifra che “sebbene inferiore” a quella determinata dalla Corte per l’esercizio 2017 – spiegano i magistrati – risulta comunque ben superiore ai pertinenti stanziamenti operati nel bilancio 2018″.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

13 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»