Tg Psicologia, edizione del 13 dicembre 2019

https://www.youtube.com/watch?v=9uOETcuFjbE AUTISMO, IN BRASILE FIRMATA CONVENZIONE IDO-CENTRO SAO GONÇALO È stata firmata la convenzione tra l’IdO di Roma, l'IdO Brasile e il
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

AUTISMO, IN BRASILE FIRMATA CONVENZIONE IDO-CENTRO SAO GONÇALO

È stata firmata la convenzione tra l’IdO di Roma, l’IdO Brasile e il Centro di riferimento sul trattamento dei disturbi dello spettro autistico di Sao Gonçalo (Rio de Janeiro), che segue 200 bambini con autismo. La convenzione ha dato il via a una proficua attività di ricerca e formazione partita lo scorso 30 novembre sul progetto DERBBI dell’IdO, soprannominato progetto Tartaruga: il primo modello italiano evolutivo a mediazione corporea. Una nuova cooperazione internazionale si è saldata anche tra il dipartimento di Scienze del linguaggio dell’Universidade do Vale do Sapucaí e l’IdO di Roma.

DOCENTE MILITANTE FEMMINISTA: 271 ANNI PER LA PARITÀ UOMO-DONNA

Le donne, al livello mondiale, “hanno il 23% in meno del salario”. Gli studi condotti dal Fmi evidenziano come “ogni anno ci sono 9 miliardi di Pil in meno a causa delle posizioni lavorative meno qualificanti rispetto alle loro capacità”. A questo ritmo “ci vorranno 271 anni per rimettere alla pari le condizioni uomo-donna”. I risvolti quotidiani di questa condizione sociale li illustra Antonia Carosella, docente di Tecniche di meditazione e Filosofia orientale ai Master post-laurea dell’Università dell’Aquila e di Torino, da vent’anni insegnante del Pneimed e da oltre cinquant’anni militante femminista.

FENTANYL, PSICHIATRA: DERIVATI 10MILA VOLTE PIÙ POTENTI MORFINA

Fino a 100 volte “più forti del fentanyl e 10.000 volte più forti della morfina”. È questo l’identikit disarmante dei derivati di ultima generazione dei fentanili. A parlarne all’agenzia Dire è Fabrizio Schifano, ordinario di Farmacologia clinica e terapia, oltre che primario di Psichiatria all’università dell’Hertfordshire.

SESSUALITÀ E DONNA, ‘VENGO PRIMA IO’ IL LIBRO CHE SFATA FALSI MITI

Godetevi il viaggio, non pensate alla meta. ‘Vengo prima io’ non è una gara a chi arriva prima, non c’è competizione tra i partner in tema di soddisfazione sessuale. Il libro della presidente dell’Istituto di sessuologia clinica, Roberta Rossi, è certamente rivolto alla donna, ma per poterla mettere in primo piano rispetto alla propria sessualità. La scrittrice chiarisce cos’è l’orgasmo in una donna.

:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»