Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Fedeli: “Lavorerò per una scuola di tutte e tutti”

valeria-fedeli
"La scuola è il luogo dove si costruisce il futuro dell'Italia", ha detto la neo ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

valeria-fedeliROMA – “Onorata di ricoprire un ruolo così importante per il Paese. Lavorerò per una scuola di tutte e di tutti”. Queste le prime parole di Valeria Fedeli, nominata ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca dal Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.

“La scuola è il luogo dove si costruisce il futuro dell’Italia, è una responsabilità che cercherò di assolvere con impegno e dedizione- continua- ascoltando e coinvolgendo le migliori forze di quel mondo: gli studenti, i genitori, i lavoratori ed i loro rappresentanti. C’è tanto da fare, da domani sarò al lavoro, ringrazio il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e Paolo Gentiloni per la fiducia”.

LEGGI ANCHE

Vince la continuità, nasce il governo Gentiloni: tutti confermati tranne Giannini

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»