Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

In arrivo piogge e temporali su Nord e Toscana, allerta meteo arancione in Veneto

maltempo
Per domenica la Protezione Civile emette un avviso di allerta gialla per dieci regioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Una nuova area depressionaria, in arrivo dal Nord Europa, tenderà ad isolare, già da questa notte, un minimo sul mar di Sardegna che convoglierà flussi di correnti meridionali umide ed instabili verso l’Italia. Tale configurazione determinerà ancora tempo spiccatamente instabile sulle regioni centro-settentrionali, con piogge e temporali specie sulle regioni del Nord e sulla Toscana.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede dal tardo pomeriggio di oggi, sabato 13 novembre, precipitazioni da sparse a diffuse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, su Piemonte, specie settori sud-orientali, Liguria, Lombardia, Veneto e sui settori occidentali di Emilia-Romagna e Toscana. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, attività elettrica e locali forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per oggi e domani, domenica 14 novembre, allerta arancione per rischio idrogeologico su parte del Veneto. Per la giornata di domani è stata inoltre valutata allerta gialla su settori di Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Puglia, sul versante nord-orientale della Sicilia e sull’intero territorio della Sardegna.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»