Speranza: “Non saranno mesi facili, ma si vede la luce in fondo al tunnel”

"L'Rt scende ma non basta: abbiamo bisogno di portarlo sotto l'1 nel piu' breve tempo possibile", dice il ministro della Salute
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Saranno mesi non facili ma la luce in fondo al tunnel si vede. Presto la scienza ci offrira’ vaccini e cure nuove e nel giro di qualche mese ci troveremo a programmare un’uscita” dalla pandemia. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza al Tg1. 

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Campania e Toscana zona rossa. Salgono a nove le regioni in zona arancione

“Sono mesi di resistenza in cui ciascuno deve fare fino in fondo la propria parte”, aggiunge.

NON DIAMO PAGELLE A REGIONI, MA RT DEVE SCENDERE SOTTO 1

L’Rt scende ma non basta: abbiamo bisogno di portarlo sotto l’1 nel piu’ breve tempo possibile“, dice il ministro. 

Quelle prese oggi, con Toscana e Campania in zona rossa, ed Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche in zona arancione, “non sono pagelle sulle regioni, ma abbiamo bisogno di misure significative se vogliamo piegare questa curva. Siamo consapevoli – dice il ministro – che ogni volta che si fa una misura e si firma un’ordinanza si mettono in campo misure che creano sacrifici alle persone. Ma sono sacrifici inevitabili“.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

13 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»