A Genova c’è l’ordinanza: weekend senza spiagge e passeggiate al mare

Il sindaco di Genova, Marco Bucci, ha firmato l’ordinanza annunciata ieri sera per il rischio di assembramento
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

GENOVA – Il sindaco di Genova, Marco Bucci, ha firmato l’ordinanza annunciata ieri sera per chiudere al transito le spiagge e le passeggiate al mare nei weekend, evitando il rischio di assembramento. Il provvedimento, valido dalle 12 di ogni sabato alle 19 di ogni domenica, fino al prossimo 29 novembre, stabilisce il divieto di transito e permanenza in passeggiata Roberto Bruzzone (Voltri), passeggiata Spiaggia di Pra’, via Pegli (lato mare), via Lungomare di Pegli (lato mare), Giardini Catellani (Pegli), corso Italia (lato mare), passeggiata Anita Garibaldi (Nervi), fatta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali e alle abitazioni. 

Nelle stesse fasce orarie e giornaliere, su tutto il territorio cittadino, inoltre è previsto il “divieto d’accesso e permanenza nei luoghi prospicienti la battigia, quali arenili, scogliere e spiagge, fatta salva la possibilità di transitarvi, per il tempo strettamente necessario, per svolgere attività sportive in mare, quali nuoto, windsurf, canoa e similari, ovvero di sostarvi per svolgere attività di pesca”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

13 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»