Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A disegnare il calendario AiCS del 2021 saranno gli studenti di Cuneo

La ministra Elena Bonetti consegnerà il premio agli allievi del Soleri Bertoni di Saluzzo, vincitori della borsa di studio indetta da AiCS
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Anche per il 2021, l’Associazione italiana cultura sport (AiCS) – tra i primi enti di promozione sportiva del Paese – ha deciso di affidare l’ideazione del proprio calendario ai giovani studenti e lo ha fatto indicendo un concorso di idee rivolto a tutti i Licei artistici d’Italia chiedendo loro di declinare con l’arte i valori alla base della promozione sportiva e sociale: tra le proposte giunte AiCS ha scelto quella presentata dal Liceo artistico “Soleri Bertoni” di Saluzzo, nel CuneeseOltre 20 le proposte, 260 le tavole artistiche presentate e più di 300 gli studenti coinvolti: i lavori sono stati esaminati dalla  commissione esaminatrice presieduta dal pittore Ido Erani. Le 13 opere che hanno superato la selezione sono il frutto della sensibilità e delle capacità artistiche di Giada Amariti, Ilaria Gerbaudo, Camilla Godano, Michela Graziano, Michele Penna, Micol Raposo, studenti della 4 DA dell’Istituto di Saluzzo: loro hanno declinato i valori della promozione sportiva mescolando foto a disegni, e utilizzando per ogni tavola un ospite d’eccezione.   “Per la realizzazione del progetto – scrivono i sei studenti nella loro relazione di accompagnamento alle opere – abbiamo deciso di avvalerci della collaborazione di Charlie, la mascotte della nostra scuola, un manichino di legno snodabile protagonista di mille lezioni di laboratorio, modello e consigliere infallibile. Abbiamo ritenuto giusto, specie in tempi complessi come i nostri, scegliere temi di spessore, come la cultura, l’ambiente, la solidarietà, l’integrazione e l’inclusione delle persone più deboli. Unire le armi dell’arte e dello sport per migliorare il mondo in cui viviamo, possibilmente divertendoci”.La borsa di studio sarà loro consegnata sabato 28 novembre in video conferenza dalla ministra alla Famiglia e alle Pari opportunità Elena Bonetti, nel corso della conferenza AiCS “Prima i bambini e i ragazzi”. La conferenza sarà trasmessa in diretta sui canali social dell’Associazione italiana cultura sport.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»