Pietro Bartolo: “Per la Ue patto globale sui rifugiati è un impegno importante”

L'eurodeputato sprona: "Gli Stati siano più solidali"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BRUXELLES – “Il patto globale è un impegno importantissimo per affrontare il fenomeno dell’immigrazione”. Lo ha affermato l’europarlamentare Pd Pietro Bartolo, a margine della discussione sul patto con Daniel Endres, direttore del Forum mondiale sui rifugiati Acmur, tenutosi oggi al Parlamento europeo. L’europarlamentare ha spiegato che l’Ue, essendo uno dei più grandi sostenitori a livello finanziario dovrebbe “controllare prima quello che succede all’interno, come ad esempio il sovraffollamento dei ‘campi d’accoglienza’ in Grecia e le condizioni disumane in cui i bambini sono costretti a vivere”. Bartolo, ha ribadito inoltre che l’impegno inizia “da casa” e che l’Europa “deve essere più solidale”, spingendo anche i Paesi più reticenti, come il gruppo di Visegrad, ad accettare la condivisione degli impegni.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»