Migranti, Renzi: “No fondi a chi alza i muri, metteremo veto a bilancio Ue”

"I fondi vadano ai Paesi che devono crescere, non a chi vuole costruire muri per respingere i migranti", dice il premier Renzi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Matteo_Renzi

ROMA – “I fondi europei sono italiani, noi diamo 20 miliardi e ne recuperiamo 12; gli altri 8 vanno ai Paesi che devono crescere”, ma “bisogna aprire un tavolo in Europa: quegli 8 miliardi di differenza non possono andare per costruire muri in quei Paesi dove respingono i migranti e che vanno contro la politica europea. Lo facessero con i soldi loro“. Lo dice Matteo Renzi, parlando a Napoli, dove annuncia: “Siccome a primavera si comincia a parlare di bilancio, se sul bilancio non ci sarà chiarezza metteremo il veto“.

LEGGI ANCHE:

Migranti, oggi salvate nel Mediterraneo altre 350 persone

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»