Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Mondoconnesso, il portale Facebook a tutela della privacy

La Rete è una giungla e, come un mantra, agli utenti viene ripetuto 'attenzione alla vostra privacy', 'adottate i più comuni sistemi di sicurezza'. Facile a dirsi, più difficile seguire i consigli e metterli in pratica. Per fortuna, è da ieri on line Mondoconnesso.info, il portale creato da Facebook (ben distinto dal social network) in collaborazione con Garante per la protezione dei dati personali e Unione Nazionale Consumatori
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

facebook_privacyRoma – Non è semplice per nessuno districarsi tra password di sicurezza, protezione dei propri dati sensibili, parental crontol, codici antitruffa, pin delle carte di credito e quanto altro. La Rete è una giungla e, come un mantra, agli utenti viene ripetuto ‘attenzione alla vostra privacy’, ‘adottate i più comuni sistemi di sicurezza’. Facile a dirsi, più difficile seguire i consigli e metterli in pratica.  Per fortuna, è da ieri on line Mondoconnesso.info, il portale creato da Facebook (ben distinto dal social network) in collaborazione con Garante per la protezione dei dati personali e Unione Nazionale Consumatori

Un sito per “Essere consapevole delle informazioni che stai condividendo, scoprire come controllarle e avere la possibilità di trovare le risposte di cui hai bisogno sono elementi essenziali per garantire un’esperienza online positiva. Anche se Facebook offre una serie di strumenti pensati proprio per questo, vogliamo aiutarti a capire quali altre risorse hai a disposizione per migliorare la tua vita online, – non solo la tua esperienza su Facebook”. Questo si legge sulla home page dove ben in evidenza sono indicate le tre sezioni principali: ‘consapevolezza’, ‘controllo’ e ‘protezione’. Finalmente un linguaggio semplice che aiuta a capire come sia importante essere consapevole dei propri diritti, averne il controllo e soprattutto proteggerli.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»