Migranti, 5 positivi in un centro accoglienza a Napoli: 60 rientrano dopo tentativo di fuga

"La situazione non è assolutamente tranquilla, la zona è ora sorvegliata dalle forze dell'ordine" spiega alla Dire il sindaco di Terzigno Francesco Ranieri
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

NAPOLI –  Cinque migranti su circa 70 ospiti del centro di accoglienza Villa Angela a Terzigno (Napoli) sono risultati positivi al Covid-19. Nella giornata di ieri un gruppo di stranieri, una sessantina di persone residenti nella struttura, ha provato a lasciare il Cas e darsi alla fuga. Tutti sono stati identificati nel vicino comune di Boscoreale e sono quindi rientrati all’interno del centro di accoglienza.

La situazione non è assolutamente tranquilla – spiega alla Dire il sindaco di Terzigno Francesco Ranieri – perché le persone non positive non vogliono stare in isolamento. Ho allertato la prefettura e la zona è ora sorvegliata in modo più serrato dalle forze dell’ordine. Sono state attivate dall’Asl tutte le procedure. La situazione va tenuta sotto controllo”. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

13 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»