Siria, Di Maio: “Bloccare la vendita di armi alla Turchia, Italia promotrice”

“Dobbiamo avvicinare la Turchia all’Europa, anche con una iniziativa diplomatica”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “L’Italia vuole essere promotrice di una grande iniziativa europea per bloccare la vendita di armi alla Turchia e lo faremo domattina al Consiglio europeo dei ministri degli Esteri. Noi vogliamo bloccare la vendita di armi perché queste guerre hanno sempre provocato più immigrazione verso l’Europa, verso l’Italia e la proliferazione del terrorismo”. Lo dice il ministro degli Esteri e capo politico del M5s, Luigi Di Maio, intervistato dal Tg2. “Dobbiamo avvicinare la Turchia all’Europa, anche con una iniziativa diplomatica”, sottolinea.

FICO: INTERROMPERE OSTILITÀ CONTRO POPOLO CURDO

“Dobbiamo trovare la strada giusta per interrompere immediatamente l’ostilita contro il popolo curdo nella striscia siriana”. Lo chiede il presidente della Camera Roberto Fico, interpellato dai cronisti a margine di Italia 5 Stelle in corso a Napoli.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

13 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»