Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Giannelli (Anp): “Primo giorno di scuola andato bene, piattaforma green pass sta funzionando”

antonello giannelli
"Finora solo segnalazioni molto sporadiche di qualche genitore senza certificato verde"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il primo giorno di scuola per circa 4milioni di studenti “si sta svolgendo senza particolari problematiche“. Lo dice Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione nazionale presidi (Anp) intervistato dall’agenzia di stampa Dire. La piattaforma per il controllo automatico dei Green pass “sta funzionando, finora abbiamo avuto segnalazioni molto sporadiche di qualche genitore senza certificato verde, ma sono numeri trascurabili- spiega Giannelli- L’ingresso si sta svolgendo regolarmente anche grazie al senso di responsabilità dei presidi che hanno lavorato nel fine settimana per studiare il funzionamento della piattaforma”.

Anche sul tema dei trasporti “non si segnalano particolari problemi. Ma ribadisco di essere contrario agli scaglionamenti- commenta il presidente di Anp- I tavoli prefettizi devono impegnarsi per far entrare tutti gli studenti a scuola presto. Non possiamo costringere ragazzi di 15 anni a tornare a casa alle cinque del pomeriggio“. Per Giannelli l’introduzione del Green pass per chiunque entri nell’edificio scolastico è “una misura condivisibile. Più soft rispetto all’introduzione dell’obbligo vaccinale”, che deve essere accompagnata però da “un piano di screening per gli alunni, in particolare quelli sotto i 12 anni che non possono vaccinarsi”.

Infine, sulla situazione del personale, il presidente di Anp ha detto che “le nomine di competenza degli uffici scolastici sono state fatte per tempo. Di questo rendo atto al ministro. Poi ci sono tanti altri docenti da nominare. Ma questo problema potrà essere risolto solo cambiando strutturalmente il sistema di reclutamento”, ha concluso Antonello Giannelli.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»