Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Scuola, Giannini ad Amatrice: “Oggi è un nuovo inizio”

"Dal sindaco sforzo straordinario, lavoriamo anche su altri comuni"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

scuola03ROMA – “Oggi ad Amatrice #RipartiamodallaScuola grazie al lavoro straordinario di tanti uomini e donne. Oggi e’ nuovo inizio”.

INAUGURAZIONE SCUOLA AMATRICE, GIANNINI: È MEZZO MIRACOLO

“Felice e molto commossa”. Cosi’ si e’ definita il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, intervenuta all’inaugurazione della scuola di Amatrice, che ospitera’ 170 alunni, insieme tra gli altri al commissario per la ricostruzione, Vasco Errani. L’edificio e’ stato realizzato dalla Protezione civile di Trento: in tutto ci sono 12 aule da 35 metri quadri e ospitano la scuola materna, elementare e media.

Giannini si e’ detta felice e commossa “perche’ si riparte dalla scuola” e oggi “come avevamo detto il 27 agosto, grazie all’impegno di tutti coloro che hanno fatto un mezzo miracolo siamo riusciti a farlo”. Il ministro, che ha ripreso dei disegni fatti dai bambini, ha detto poi che parole come “serenita’, amicizia, simpatia, amore e felicita’ sono condizioni di normalita’ che vogliamo insieme riconsegnarvi da oggi”.

Il ministro ha poi sottolineato “lo straordinario sforzo del sindaco” e ha ricordato che pero’ oltre ad Amatrice “su cui oggi c’e’ l’attenzione maggiore, ci sono anche altri comuni come Arquata, Acquasanta su cui lavoriamo con lo stesso impegno“.
“Il nostro impegno parte da oggi per far si’ che questo edificio, questa nuova bellissima scuola- ha detto ancora il ministro- sia la vostra casa e la casa della comunita’ di Amatrice”. Infine, il messaggio agli alunni: “Forza, siamo tutti insieme. Con felicita’ e commozione, voglio ricominciare con voi il primo anno di scuola. Buon anno scolastico e studiate!”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»