Roma, busta sospetta inviata a Zingaretti: dentro c’era eroina

Sul posto sono intervenuti Vigili del fuoco, Digos e artificieri
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È arrivata oggi presso la sede centrale del Partito Democratico di Roma, in via di Sant’Andrea delle Fratte, una busta misteriosa indirizzata a Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio. All’interno vi era della polvere bianca, che dopo le indagini è stata identificata come eroina. Sul posto sono intervenuti Vigili del fuoco, Digos e artificieri. Il mittente non è identificabile. Sono ancora in corso tutti gli accertamenti del caso.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»