hamburger menu

Comune e Regione insieme: “A Torino la sede dell’Authority antiriciclaggio Ue”

Il sindaco Lo Russo e il governatore Cirio varano il comitato promotore. Due ex magistrati ai vertici: Alberto Perduca presidente, Gian Carlo Caselli special advisor

13-07-2022 12:38
torino_authority_antiriciclaggio_ue
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

TORINO – Torino come sede dell’Authority antiriclaggio Ue. È la sfida che il sindaco di Torino Stefano Lo Russo e il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio hanno annunciato di voler intraprendere. Questa mattina, davanti al grattacielo Intesa San Paolo, i due hanno annunciato di voler costituire un comitato promotore per la candidatura, guidato dall’ex magistrato Alberto Perduca, già procuratore aggiunto a Torino e procuratore ad Asti.

Special advisor dell’iniziativa per portare a Torino l’Authority europea, che si occupa anche del contrasto al finanziamento del terrorismo, è l’ex magistrato Gian Carlo Caselli. Se Perduca sarà presidente del comitato, Cirio e Lo Russo saranno entrambi vicepresidenti, per formalizzare il loro sostegno all’iniziativa. Come luogo per l’authority Cirio ha proposto l’attuale Palazzo della Regione, che la giunta regionale abbandonerà per il nuovo grattacielo della Regione entro fine 2022.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-07-13T12:38:44+02:00

Ti potrebbe interessare: