Offese social per Emma Marrone dopo lo spot per YSL

La cantante salentina in questi giorni è impegnata sul set del nuovo spot
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Tanti complimenti e qualche critica per l’ultimo spot di Emma Marrone. La cantante salentina in questi giorni è impegnata sul set del nuovo spot di YSL per promuovere il rossetto N° 46 e dopo i primi scatti pubblicati su Facebook, prontamente sono arrivate le critiche di alcuni hater. “Camionista” e “truzza” sono alcuni dei commenti rivolti all’ex coach di Amici accusata da alcuni utenti di essere poco femminile.

La risposta di Emma Marrone

La Marrone però non ci sta e ha deciso di non mandarle a dire. In particolare, ad una signora ha risposto: “Complimenti signora, vedo che ha anche dei figli, ottimo esempio! Insultare una ragazza, prima che un’artista, che ha semplicemente svolto il suo lavoro con orgoglio e con impegno! (…) Quindi degli altri insulti delle ragazzine non mi stupisco. Io sarò anche truzza, camionista…ma voi siete lo specchio di una società cattiva, maleducata e infelice”, ha scritto la cantante.

L’impegno con YSL

Critiche a parte, Emma Marrone prosegue nei suoi impegni professionali e in molti hanno gradito il suo lato osé emerso dallo spot: “È stata una grande sfida ma anche una grande avventura – ha scritto Emma – pensavo di non essere all’altezza di questo ruolo inedito, pensavo che questo lato di me non esistesse… ma per fortuna ci sono tanti professionisti che credono in me e alla fine mi sono pure divertita… sono stata semplicemente me stessa… sono stata bene, mi sono sentita bene!
Grazie di cuore a tutti “.

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»