Incontrò Renzi in autogrill, Copasir chiede a Draghi inchiesta su dirigente servizi

draghi imagoeconomica
La richiesta dopo i video diffusi dalla trasmissione Report sull'incontro tra il leader di Italia Viva e il dirigente del Dis Marco Mancini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il Copasir chiederà al Premier Mario Draghi di attivare un’inchiesta interna sulla condotta di Marco Mancini, il dirigente del Dis che ha incontrato il senatore Matteo Renzi. L’Ufficio di Presidenza del Comitato parlamentare per la sicurezza dell Repubblica, riunitosi in data 13 maggio, con riferimento al alcune vicende oggetto di pubblicistica – si legge in una nota- ha convenuto di deliberare nella prossima seduta, in sede plenaria, l’avvio della procedura di cui all’art.34 della legge 124/2007 che prevede di richiedere al Presidente del Consiglio dei ministri l’attivazione delle inchieste interne ai sensi dell’articolo 4, comma 3 lettera i) della medesima normativa. Il Comitato ha inoltre stabilito di procedere, ai sensi dell’Art.35 della legge 124/2007, con l’indagine conoscitiva in materia di energia affidando il compito di relatori ai componenti On. federica Dieni e Sen. Paolo Arrigoni. Il Comitato ha infine prese atto della disponibilità del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio di essere audito per il prossimo 10 Giugno, e nel formulare i miglior auguri al Prefetto Mario Parente e alla Dott.ssa Elisabetta Belloni e ringraziando il Prefetto Gennaro Vecchione per il lavoro svolto, chiederà al nuovo Direttore del DIS di poter essere audito quanto prima per esaminare i principali temi di interesse dell’Organo parlamentare.

L’articolo 34 della legge 124 del 2007, la legge sul sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica prevede che “il Copasir, qualora, sulla base degli elementi acquisiti nell’esercizio delle proprie funzioni, deliberi di procedere all’accertamento della correttezza delle condotte poste in essere da appartenenti o da ex appartenenti agli organismi di informazione e sicurezza, può richiedere al Presidente del Consiglio dei Ministri di disporre lo svolgimento di inchieste interne ai sensi dell’articolo 4, comma 3, lettera i). Le relazioni conclusive delle inchieste interne sono trasmesse integralmente al medesimo Comitato parlamentare“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»