Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Legion Run, i ‘legionari’ conquistano Roma

ROMA - E' stata una grande giornata di
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – E’ stata una grande giornata di sport e allegria all’aria aperta quella che gli oltre 1500 iscritti alla Legion Run hanno vissuto nella cornice dell’Ippodromo Militare 8° Reggimento Lancieri di Tor di Quinto, questo mattina a Roma.

Ma è stata una straordinaria festa anche per tutti coloro che sono arrivati per assistere alla kermesse e hanno animato fin dalle prime ore della mattina l’Area Festival allestita all’interno dell’Ippodromo. Musica, balli, carne alla brace, birra a fiumi e tanta allegria a caratterizzare questa seconda entusiasmante edizione capitolina della Legion Run, l’emozionante corsa di 5 km e 21 ostacoli di acqua, fango e ghiaccio da superare con l’aiuto della propria Legione.

Perchè la Legion Run non è una vera e propria competizione. È una gara unica nel suo genere, studiata per offrire ai partecipanti la possibilità di impegnarsi oltre i propri limiti affrontando una sfida fisica e mentale capace di regalare momenti epici da condividere con amici, colleghi o familiari. I 21 ostacoli sono distribuiti lungo un percorso di 5 km, si parte insieme e si finisce insieme, senza alcun limite di tempo.

L’obiettivo è quello di superare le avversità e aiutare i compagni a farlo. Ognuno dovrà scalare pareti ripide e scivolose, strisciare sotto il filo spinato, rotolarsi nel fango, saltare nel vuoto, tuffarsi in piscine piene d’acqua o addirittura ghiaccio e perfino giocare col fuoco. Un’emozionante avventura impossibile da dimenticare.

All’interno dell’Area Festival hanno trovato spazio due Aree didattico-interattive, anche per i bambini, curate dal gruppo di rievocazione Storica VII Gemina.

Atleticom e Legion Run sostengono la Fondazione Telethon. Per ogni iscrizione saranno devoluti 3€ per aiutare la ricerca contro le malattie genetiche.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»