hamburger menu

A Foggia scritte no vax sui muri di due scuole

Tra gli slogan apparsi: "i vaccini uccidono i bambini" e "questo non è vandalismo ma lotta per la libertà e i diritti"

13/04/2022
scritte no vax scuola foggia

BARI – “I vaccini uccidono i bambini, il governo lo sa”. “I bambini non si toccano”. E ancora “Questo non è vandalismo ma lotta per la libertà e i diritti”. Sono le scritte comparse sui muri esterni e i portoni dell’istituto superiore “Giannone” e del circolo didattico “Leopardi” su cui indaga la polizia di Stato. Oltre alle scritte, realizzate usando della vernice di colore rosso, è stato affisso un elenco di nomi e foto di persone che per i firmatari (che apparterrebbero al gruppo negazionista “ViVi”) sarebbero morte dopo essersi vaccinate contro il Covid.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-04-13T14:23:13+02:00