Gente Libera esce dalla politica: “Da oggi solo impegno sociale”

Gente libera sarà attiva sui territori con una missione nel sociale: mutuo soccorso e solidarietà, ma anche cultura con la promozione di corsi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Gente libera, nata nel 2014 come progetto politico di appoggio alla candidatura a sindaco di Ciampino di Ivan Boccali, attivissima a Roma Sud e nella zona dei Castelli Romani, cessa formalmente di essere un soggetto presente nelle liste elettorali e nella vita politica, e diventa una realtà attiva sui territori con una missione nel sociale: mutuo soccorso e solidarietà, ma anche cultura con la promozione di corsi. Questo passaggio definitivo coinvolgerà sempre più cittadini aldilà dell’appartenenza politica e Gente libera avrà ancor più adesioni di adesso”. Lo fa sapere in una nota l’Ufficio di Presidenza della struttura che annuncia questo “cambiamento verso l’aspetto sociale, in atto già da tempo, che, proprio grazia alla modalità di approccio avuta finora sui territori ha avvicinato tante persone”.

Ha spiegato ancora la Presidenza: “Dove presente, Gente libera lavora a sostegno delle fasce deboli, promuove la cultura identitaria dei territori ed è l’unica realtà extraterritoriale che copre con i propri operatori settori e campi lasciati scoperti sia dalla politica che dalle associazioni. È un messaggio importante quello di oggi e, con la formalizzazione di questa fine dell’impegno politico nelle liste, Gente libera avvicinerà ancor più cittadini, creando aspettative e speranza”, ha concluso la Presidenza.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»