Coronavirus, Sileri: “Uso dei tamponi ancor più necessario in fase 2”

Il viceministro della Salute Sileri torna a insistere sui tamponi: !Quando usciremo dalle nostre case, i tamponi saranno fondamentali per individuare i casi sospetti"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “I tamponi che sono stati fatti al nord sono di più perché è stato diverso l’andamento dell’epidemia. Tuttavia un maggior uso di tamponi, come ribadisco ormai da molto tempo, è necessario e lo sarà ancor di più nella fase 2 perché quando usciremo dalle nostre case, con mascherina e distanza sociale, il tampone sarà fondamentale per individuare i casi sospetti e bloccare gli eventuali contatti“. Lo scrive su facebook Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Sileri: “I tamponi devono essere estesi anche a chi ha pochi sintomi”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

13 Aprile 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»