Governo, Salvini: “Berlusconi-M5s? Stop litigi o si torna al voto”

Il senatore della Lega poco fa ai microfoni di Radio anch'io
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “La Battuta di ieri di Berlusconi? Non cambia nulla. Sono piu’ attento alla sostanza che alla forma. Noi siamo pronti. Certo, ci sono due veti contrapposti di M5S e Forza Italia. Io chiedo a tutti di essere responsabili. Se continua cosi’, se continuano a bisticciare, si stuferanno gli italiani, mi stufero’ io e tra un mese si tornera’ alle urne, quindi: o la smettono o si vota”. Matteo Salvini, senatore della Lega poco fa a Radio 1.

GIORGETTI? PROBLEMA NON È NOME, MANCANO NUMERI

“Incarico esplorativo a Giorgetti? Il problema non e’ la personalita’, ma che mancano i numeri”.

SIRIA, SALVINI: NOI E USA ALLEATI MA TRUMP È UN PROBLEMA

“Condivido le scelte di Gentiloni. Mi permetto di dire che le sanzioni contro la Russia sono un’idiozia. Un presidente degli Stati uniti che twitta sorridendo sul fatto che arrivano missili belli, nuovi e intelligenti e’ un problema e ha un problema. Gli Stati uniti sono un alleato storico con cui si puo’ ridiscutere. Il nemico non e’ Putin ma il terrorismo islamico. Non voglio che l’Italia usi un solo missile per portare democrazia in giro cosi’ a caso”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»