Trivelle. Renzi cambia idee e vota ‘sì’… ma sono solo sagome

Attivisti di Terra! E Zeroviolenza, onlus che sostengono il 'si'' al Referendum del 17 aprile, hanno portato in giro per la città sagome a grandezza naturale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – A Roma attivisti di Terra! E Zeroviolenza, onlus che sostengono il ‘si” al Referendum del 17 aprile, hanno portato in giro per la città sagome a grandezza naturale del presidente del Consiglio Matteo Renzi in alcuni luoghi simbolo come il Colosseo, il Vaticano, Palazzo Chigi, “ricordandogli gli impegni presi sulle fonti fossili alla Conferenza del Clima di Parigi con il presidente Obama, e con Papa Francesco quando condivise l’invito del Pontefice a prendersi cura della casa comune e a cambiare modello di sviluppo che viene dall’Enciclica ‘Laudato Si””. Anche le “evidenze scientifiche” come una sostanziosa mangiata di cozze pescate nelle aree marine intorno alle piattaforme sembrano convincere il Renzi in forma di sagoma della necessità di farla finita con le fonti fossili.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»