Un parco rinasce grazie alla collaborazione tra Roma Comune e volontari Retake

"Questo è solo uno degli esempi con i quali ci prendiamo cura del nostro verde", ha detto la sindaca Virginia Raggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Piccoli volontari e cittadini della zona armati di rastrelli e palette. Un mini esercito di retakers, quello che ha accolto la sindaca di Roma Virginia Raggi, in visita nel giardino di via Carlo Fadda, alle spalle di via Palmiro Togliatti, al Tuscolano di Roma. Scopo della visita, mostrare alla prima cittadina i progressi del lavoro svolto dai volontari di Retake Roma in una piccola area verde tra le palazzine in cortina di via Fadda, rimasto per lungo tempo abbandonato.

L’aspetto dell’area, ora pulita e abbellita con fiori e piante, è frutto di una collaborazione tra il Comune di Roma e i volontari di Retake. Il Servizio giardini si è occupato dei lavori più impegnativi, come le potature dei pini, mentre i cittadini hanno pensato alla ripulitura del prato, sul quale ora, come assicurato da Raggi, nascerà una nuova area giochi.

RAGGI: “RETE CON VOLONTARI PER ESIGENZE CITTADINI”

“Si crea questa rete, questo collegamento, che ci consente di essere sempre più precisi e sempre più vicini alle esigenze delle persone”. Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, a margine della visita nel parco di via Fadda.
“Siamo venuti a riqualificare un piccolo parco in VII Municipio- ha spiegato Raggi- grazie all’accordo che è stato fatto tra Roma Capitale e Retake, un’associazione di cittadini molto attivi. Questo è solo uno degli esempi con i quali ci prendiamo cura del nostro verde. Adesso che sono partiti e sono pienamente operativi i due mega appaltoni sul verde orizzontale e sul verde verticale, per un totale di 108 milioni di euro, che per i prossimi tre anni mettono in sicurezza la manutenzione di Roma Capitale, lavoriamo sia ad un livello più grande ed esteso, sia con interventi più piccoli che facciamo insieme ai cittadini. Chiaramente- ha concluso- prendendoci noi in carico tutta la parte dei lavori pesanti, dalle potature agli sfalci e lasciando invece ai cittadini quelle che possono essere le operazioni di abbellimento, di decoro e soprattutto di controllo a contatto con il Dipartimento Ambiente per eventuali atti di vandalismo. Ora qui saranno a breve installate un’area giochi e delle panchine”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»