Coronavirus, Trump dichiara l’emergenza nazionale

Il presidente: 50 miliardi di dollari da allocare agli Stati per l'emergenza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Dichiaro l’emergenza nazionale, due parole molto importanti”: lo ha detto oggi il presidente americano Donald Trump, annunciando nel corso di un punto stampa dedicato al contrasto al coronavirus l’allocazione di risorse per gli Stati per 50 miliardi di dollari. Durante il suo intervento, nel Giardino delle rose, alla Casa Bianca, Trump ha sostenuto che rispetto al resto del mondo nel contrasto al coronavirus gli Stati Uniti hanno ottenuto “progressi incredibili”. Il presidente ha poi ricordato che oggi l’Europa e’ stata indicata dall’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms) come il nuovo “epicentro” della pandemia. L’allocazione dei fondi straordinari annunciata oggi prevede un coordinamento della risposta sul piano sanitario tra il governo federale, gli Stati e i governi locali.

  

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»