VIDEO | De Luca: “In Cina fucilato chi violava quarantena, qui mancano questi metodi terapeutici”

"La Cina sta uscendo dall'emergenza, ma con metodi educativi e pedagogici di diversa efficacia", dichiara il governatore della Campania Vincenzo De Luca
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “La Cina sta uscendo dall’emergenza, ma avevano altri metodi educativi e pedagogici di diversa efficacia. In Cina un cittadino era uscito dalla quarantena e si era buttato con un’auto travolgendo le forze dell’ordine. È stato fucilato a 23 anni. Nelle democrazie occidentali non esistono questi metodi terapeutici, esiste la coscienza purchè la si usi”. Cosi’ Vincenzo De Luca, governatore della Campania, in una diretta su Facebook.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Coronavirus, De Luca: “15 giorni di quarantena a chi passeggia senza motivo”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»