Dipendente Rai di Bari positivo al coronavirus, salta il tg delle 7:30

La sede è stata chiusa per poter terminare le attività di sanificazione. Tutti i tecnici sono in quarantena, come la gran parte dei giornalisti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Chi questa mattina si è sintonizzato su Rai Tre per seguire le notizie regionali pugliesi si è imbattuto in un documentario. Impossibile mandare in onda il telegiornale: la sede di Bari è stata chiusa per poter terminare le attività di sanificazione dopo che uno dei dipendenti è risultato positivo al test del coronavirus Covid-19.

Tutti i lavoratori dell’area tecnica sono in quarantena, come la gran parte dei giornalisti. Tutti sono a lavoro per poter essere in onda per le 14 sfruttando una regia mobile, un tecnico proveniente da una regione limitrofa alla Puglia e i corrispondenti dalle province. 

LEGGI ANCHE: Coronavirus, bufera sulla Rai per giornalista positivo: “Precauzioni adeguate?”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»