Google e Levi’s insieme per la prima giacca smart. Lo spot

Si chiama Levi’s Commuter Trucker Jacket, il primo giubbotto che dialoga con lo smartphone
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Levi’s Commuter Trucker JacketROMA – Google e Levi’s insieme per una nuova generazione di capi hi-tech. Non solo occhiali e scarpe quindi, dal prossimo autunno dispositivi indossabili anche nei vestiti. In particolare nella nuovissima giacca Levi’s Commuter Trucker Jacket.

Google e Levi’s Commuter Trucker Jacket

Il segreto della nuovissima Levi’s Commuter Trucker Jacket è nella manica sinistra. Sono alloggiati proprio lì i dispositivi invisibili che permettono al capo di abbigliamento di dialogare con lo smartphone. Basta un semplice tocco per avviare la playlist musicale, rispondere al telefono o aggiornare le mappe. Un dispositivo particolarmente utile, ad esempio, quando si è in bicicletta o si ha il telefono chiuso in tasca. La giacca arriverà sui mercati internazionali il prossimo autunno e avrà costo di circa 350 dollari.

Levi’s Commuter Trucker Jacket

Google, la nuova divisione si chiama Project Jacquard

Non è la prima volta che si sente parlare di dispositivi indossabili. Per Google però è una novità l’aver pensato ad un capo di abbigliamento. Tutto nasce nelle nuova divisione di progettazione Project Jacquard. Della particolare giacca se ne parlava già lo scorso anno ma poi l’accordo con la Levi’s ha riportato il progetto in auge. La presentazione ufficiale all’evento SXSW’17 in corso ad Austin, in Texas.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»