Unioni civili, Casini: “Intesa possibile, stralciando la stepchild adoption”

BOLOGNA - Sulle unioni civili "penso che si
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

casini pier ferdinandoBOLOGNA – Sulle unioni civili “penso che si possa realizzare un’intesa. Questa legge non può procedere sulla base di insulti, delegittimazioni reciproche e di interventi impropri”. Lo dichiara Pier Ferdinando Casini, oggi a Bologna a margine di un evento promosso da Manes Bernardini, candidato sindaco sostenuto dai centristi.

“E’ maturata nella pubblica opinione la sensibilità sulle unioni civili, è un comune sentire degli italiani e c’è un parere largamente contrario, nel Paese in Parlamento, sulle adozioni. Allora se si vuole essere seri- dichiara il leader Udc- la strada c’è: non facciamo forzature, stralciamo la stepchild adoption e andiamo per le unioni civili, sarà comunque un passo in avanti”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»