fbpx

Tg Politico, edizione del 13 gennaio 2020

IL PD IN CONCLAVE, TRA M5S E SARDINE

Il Pd si riunisce in abbazia per mettere alla prova l’intesa di governo. A meno di due settimane dal voto in Emilia Romagna e Calabria, i Democratici provano a chiarire le condizioni per proseguire l’esperienza con l’esecutivo Conte 2. Apre i lavori Dario Franceschini che chiede maggiore convinzione ai Cinque stelle ma anche ai suoi compagni di partito. “Il governo deve essere l’incubatore di un’alleanza politica” dice Franceschini che invita il Pd a parlare con una voce sola. Il segretario Nicola Zingaretti assicura che nessuno vuole annettere le sardine e interviene sul nodo autostrade. “Siamo in uno stato di diritto, la decisione va presa in base al merito”, dice il leader dem.

LIBIA, CONTE DA ERDOGAN PER CESSATE IL FUOCO 

Mentre Al Sarraj e Haftar sono a Mosca per firmare il cessate il fuoco, il premier Giuseppe Conte ha incontrato ad Ankara il presidente turco Erdogan. Conte ha annunciato che al vertice di Berlino di domenica prossima “l’Unione europea avra’ un grande ruolo, insieme a Turchia, Russia e agli attori libici”. Il presidente del Consiglio ha garantito che l’Italia lavora “per una Libia unita, autonoma e democratica”.

PENSIONI, IL 27/1 NUOVO CONFRONTO GOVERNO-SINDACATI

Riparte il dibattito sulla pensioni in vista del superamento di Quota 100 previsto nel 2021. La riforma sarà decisa sulla base del confronto con i sindacati con l’obiettivo di arrivare a un sistema più equo e flessibile, assicura la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo che ha fissato per il 27 il tavolo con le parti sociali. Cgil, Cisl e Uil domani si riuniranno per rilanciare le loro proposte: per i confederali la pensione può essere riconosciuta a 62 anni con 20 di contributi o con 41 anni di versamenti a prescindere dall’età.

I CARABINIERI E LA SICUREZZA ALIMENTARE

Nel 2019 i Nas hanno accertato oltre 4 mila violazioni penali, 18 mila infrazioni amministrative e sequestrato beni alimentari adulterati per 150 milioni di euro. E’ il bilancio tracciato dal comandante generale dei carabinieri Giovanni Nistri, che questa mattina ha aperto il convegno sulla Salute agroalimentare nella caserma Salvo D’Acquisto a Roma. “Sicurezza alimentare e salute sono una parte non indifferente della sicurezza complessiva della comunità e non deve sorprendere che l’Arma dei carabinieri se ne interessi”, ha spiegato Nistri.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

13 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»