Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sci, festa Italia a St. Moritz: Brignone vince superG, cinque azzurre tra le prime otto

Con il 17esimo successo Brignone diventa l'azzurra più vincente della storia di Coppa del Mondo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Impresa Italia a St. Moritz: Federica Brignone ha vinto il superG, davanti a Elena Curtoni seconda a 11 centesimi, Sofia Goggia quinta a 75 centesimi, Marta Bassino settima a 83 centesimi e Francesca Marsaglia ottava a 84 centesimi. Con il 17esimo successo Brignone diventa l’azzurra più vincente della storia di Coppa del Mondo.

Federica Brignone ha chiuso un SuperG praticamente perfetto a St. Moritz. Si tratta del quinto successo di specialità: aveva vinto l’ultima volta in Val di Fassa il 28 febbraio 2021. La valdostana è la prima sciatrice italiana nella storia capace di salire sul podio in quattro gare consecutive in calendario. Migliorato il primato che già divideva con Deborah Compagnoni, fermo a tre. La Coppa del Mondo si sposta ora in Val d’Isere, dove sabato e domenica sono in programma un superG e una discesa.

Una giornata strepitosa per tutte noi, abbiamo fatto una gara pazzesca. Ho avuto tanto tanto vento, che magari mi ha anche aiutato. Sto sciando molto bene in allenamento. E’ già da un po’ che scio bene. Non ero contenta ieri di quello che avevo fatto. Oggi ho dato tutto, e anche se pensavo di non aver fatto il massimo ma è bastato. Questo risultato è storia e fa impressione. Io spero di vincerne ancora, ma non sono l’unica, speriamo di vincere il massimo possibile. Il SuperG è sempre stata la mia disciplina preferita, è una giusta combinazione tra tecnica tattica velocità. Sai sempre quello che stai facendo ed è una cosa che a me piace tantissimo. Mi diverto molto”. Così Federica Brignone commenta il suo storico successo in SuperG a St. Moritz.

LAVEVAZ: BRIGNONE SPLENDIDA AMBASCIATRICE VALLE D’AOSTA

“Questo risultato scolpisce ancora più a fondo il nome di Federica Brignone nella storia dello sci internazionale. La sua capacità di superarsi ogni volta ne fa una splendida ambasciatrice della nostra regione e un simbolo di dedizione sportiva di cui andare orgogliosi”. Così il Presidente della Regione Valle d’Aosta Erik Lavevaz commenta la vittoria di Federica Brignone nel SuperG di St. Moritz. La sciatrice di La Salle è stata nominata “Chevalier de l’Autonomie” lo scorso febbraio. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»