Elezioni in Gran Bretagna. Johnson pro Brexit nel video-parodia di ‘Love Actually’, ma Hugh Grant non ci sta

La campagna elettorale di Johnson ha generato sorrisi ma anche commenti al vetriolo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Giornata importante quella di oggi per la Gran Bretagna, dove 46 milioni di cittadini, (dalle 7, ora di Londra, fino alle 22) sono chiamati al voto. Il premier uscente Boris Johnson, continua ad essere dato per vincente, e nei sondaggi è dato al 45%. Merito forse (o anche) della sua campagna elettorale? Nei giorni scorsi Johnson sui canali social ha diffuso una video-parodia della famosa commedia inglese natalizia, “Love Actually”. Così come avviene nella pellicola anche nello spot, il protagonista, interpretato in questo caso da Johnson, lancia un suo messaggio attraverso dei cartelli bussando alla porta di una ragazza. Al contrario di ciò che avviene in “Love Actually” però, dove Andrew Lincoln (alias Mark) nella notte di Natale dichiara il suo amore segreto per Keira Knightley (Julie), in questo caso il premier britannico lancia slogan pro Brexit.

La campagna elettorale di Johnson ha generato sorrisi ma anche commenti al vetriolo, come quello dell’attore Hugh Grant, uno dei protagonisti della pellicola natalizia, notoriamente avverso al premier inglese. Intervistato dalla Bbc la star di ‘Quattro matrimoni e un funerale’ ha dichiarato: “Noto come non sia stato lasciato uno dei cartelli del film originale, in cui Lincoln dice che a Natale bisogna dire la verità. Forse gli spin doctor Tory hanno pensato che quel cartello nelle mani di Johnson sarebbe sembrato fuori posto”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

12 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»