Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Il barista di Draghi: “Farà il presidente della Repubblica, l’ha detto la moglie”

mario draghi
Antonio Proietti, titolare del bar di fronte alla residenza romana del premier, svela che la moglie Serenella gli ha confermato, "un po' sconsolata", che Draghi andrà al Quirinale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Ogni tanto la signora Serenella Draghi viene al nostro bar, l’ultima volta la settimana scorsa, coi ragazzi della scorta. È molto stressata”. A parlare, raggiunto dalla trasmissione di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, è Antonio Proietti, titolare del bar ‘Pagaroma’, che si trova proprio di fronte alla residenza capitolina di Draghi.

Il conduttore Giorgio Lauro chiede allora al barista: “Ha fatto alla signora Draghi la domanda che si fanno tutti, cioè se suo marito vuole fare il presidente della Repubblica?“. La risposta di Proietti è pronta e inequivocabile: “Sì, sì, sicuramente lo fa, mi ha detto“.

Lauro ripete la domanda: “Ha chiesto alla signora Serenella se Mario Draghi vorrebbe andare al Colle e lei gli ha detto di sì?”. E il titolare del bar ‘Pagaroma’ conferma: “Ha detto di sì, sicuramente lo farà. Me lo ha detto un po’ sconsolata, perché saranno molto impegnati. Di solito stavano sempre a Città della Pieve, andando al Quirinale sarà molto più complicato”.

Proietti ha anche rivelato che, prima di diventare premier, “Draghi veniva per colazione ma anche a fare l’aperitivo, gli piace lo spritz Aperol, a volte ne beveva anche un paio, insieme ai classici stuzzichini, patatine ed olive”, ha raccontato divertito il titolare del bar.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»