Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Coronavirus, in Giappone la metà dei sopravvissuti ha problemi di salute

Perdita di capelli, difetti memoria, perdita dell'olfatto e gusto, affaticamento alcuni dei sintomi postumi da ricovero
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  I dati diffusi dalla prefettura di Wakayama, nel Giappone occidentale, secondo cui il 46% dei pazienti dimessi dagli ospedali dopo essere stati infettati dal CoViD-19 mostra sintomi postumi e problemi di salute di vario tipo molto oltre la guarigione dal virus, lanciano un allarme nella comunità medica sulla necessità di studiare meglio anche il periodo postumo il ricovero. I sintomi riscontrati includono perdita di capelli, difetti della memoria, persistente perdita dell’olfatto e del gusto e senso di affaticamento. Le informazioni, al vaglio del ministero della salute, verranno presto studiate cercando un riscontro sul piano nazionale. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»