Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

VIDEO | De Micheli a Napoli: “Risultati straordinari dal sistema portuale campano”

Lo ha dichiarato la ministra per le Infrastrutture e i Trasporti intervenendo all'evento 'I giorni del Sud'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Voglio confermare gli straordinari risultati del sistema portuale campano. E’ vero che ci sono tanti problemi, ma quando si raggiungono dei risultati bisogna riconoscerlo altrimenti finisce che guardiamo le cose in maniera distorta”. Lo ha spiegato la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli intervenendo a Napoli all’evento ‘I giorni del Sud’ in corso fino a domani nel capoluogo partenopeo e a Caserta.

La “strategia dei prossimi anni” basata su un piano per “l’ultimo miglio ferroviario e la gestione di tutte le infrastrutture del retro porto e con gli interporti” viene “finanziata soprattutto da Rfi con uno stanziamento da qui al 2023 che vale oltre 1,3 miliardi. Cercheremo di accelerare“. In questa strategia “il Sud ha un protagonismo importante – ha assicurato De Micheli – sia con la storia del sistema portuale campano che con il potenziamento di altre infrastrutture oltre che con la digitalizzazione dei nostri sistemi: abbiamo più di 450 miliardi di euro che circolano ogni anno nel Mediterraneo e abbiamo la possibilità di cogliere questo vantaggio anche e soprattutto con le infrastrutture materiali e immateriali”.

“Non so se le infrastrutture siano la risposta più potente alla trappola dello sviluppo intermedio. Ma so che le infrastrutture che dobbiamo fare vanno fatte per rispondere ai bisogni delle persone. E occorre pensare a infrastrutture un po’ più piccole ma un po’ più utili” – ha aggiunto De Micheli nel corso del suo intervento al Castel dell’Ovo di Napoli.

“Io credo che la politica e le istituzioni tutte debbano essere molto unite sulla questione delle piccole infrastrutture, soprattutto – sottolinea De Micheli – se c’è la possibilità di stare sul ferro, che è il meglio che possiamo avere a livello ambientale oltre che l‘infrastruttura a più basso costo per i lavoratori. Questi investimenti hanno bisogno di tutta l’energia propulsiva delle istituzioni locali perché noi, dal ministero, questa energia ce la metteremo”.

REGIONALI 2020 IN EMILIA ROMAGNA E CAMPANIA

“Io sono convinta che i territori debbano decidere quale strategia attuare sulle questioni regionali e credo che il nostro partito debba accompagnare le strategie migliori per raggiungere l’obiettivo della vittoria”. De Micheli, esponente del Pd, è intervieuta a Napoli sulle prossime elezioni in programma nel 2020 in Emilia Romagna e in Campania. ”

Ho avuto modo di dire – sottolinea – che sono disponibile a fare tutto quello che serve per vincere in Emilia Romagna perché credo che sia una battaglia importante. Nella mia Regione (l’Emilia Romagna, ndr) si vive davvero molto bene e dico, con l’umiltà di sapere che possiamo e dobbiamo fare meglio, che dobbiamo confermare il nostro voto a Stefano Bonaccini”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»