Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Uganda e Congo più vicini grazie a tre nuove strade

L'intesa è stata siglata a Entebbe dai presidenti Tshisekedi e Museveni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  Il presidente ugandese Yoweri Museveni ha siglato a Entebbe un’intesa con il suo omologo congolese, Felix Tshisekedi, per rafforzare il commercio tra i rispettivi Paesi. “I due capi di stato” si legge in un comunicato congiunto, “hanno sottolineato l’esigenza di migliorare le infrastrutture transfrontaliere”. Le parti hanno stabilito “di dedicarsi allo sviluppo congiunto delle arterie seguenti nei prossimi 24 mesi: la strada Mpondwe-Beni (977 chilometri), la Goli-Bunia (181), la Bunagana-Rutshuru (24)”.

Su un social network la State House, il palazzo presidenziale ugandese, ha fatto sapere inoltre che i lavori prevedono anche un intervento sul ponte tra Semuliki e Bunya e assicurato che il complesso delle operazioni previste dall’accordo “migliorera’ il commercio, le questioni sociali e garantira’ sicurezza”. Quest’ultimo punto ha rappresentato un altro dossier importante del summit bilaterale. Gli incontri preparatori dello stesso, riferisce ‘Radio Okapi’, hanno affrontato il problema degli arresti di pescatori sulle acque congolesi e ugandesi del lago Alberto (dal lato dell’Ituri) e del lago Eduardo (dal lato del Nord Kivu). Tra gli altri temi sul tavolo c’e’ stato quello degli ex ribelli del Movimento 23 marzo (M23) rifugiati in Uganda.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»