Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Politico Parlamentare, edizione del 12 ottobre 2021

I titoli e il tg politico parlamentare della Dire
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GREEN PASS, COSI’ FUNZIONERANNO I CONTROLLI

Conto alla rovescia in vista di venerdì, quando dal 15 ottobre scatterà l’obbligo di Green pass in tutti i luoghi di lavoro. Il governo ha messo a punto un Dpcm per regolamentare le verifiche sulla certificazione verde. La bozza prevede controlli anticipati nell’organizzazione dei turni, ma fino a 48 ore prima. Il datore di lavoro non potrà conservare il Qr code presente sul documento del dipendente, nè i suoi dati personali. Il ministero della Salute fornirà una App alle aziende proprio per la verifica del Green Pass. Infine, anche i vaccinati all’estero potranno richiedere e ottenere il lasciapassare vaccinale.

MATTARELLA A BERLINO: E’ TEMPO DI RIPARTIRE

Un tessuto di amicizia e cooperazione, rafforzato dal lavoro dei piccoli e grandi Comuni a livello locale. Sergio Mattarella conclude la due giorni a Berlino, dove, in visita ufficiale, ha consegnato i premi dei Presidenti per la cooperazione comunale tra Italia e Germania. Assieme all’omologo Frank-Walter Steinmeier ha partecipato alla cerimonia presso l’Ambasciata italiana. A concorrere più di 70 gemellaggi, vale a dire 140 Comuni. “Questo è il tempo della ripartenza”, ha detto Mattarella, sottolineando inoltre “il radicamento dei valori europei” e la condivisione “del principio di integrazione”. Occorre quindi “lavorare per una maggiore coesione e solidarietà” tra gli Stati Ue.

G20 AFGHANISTAN, UN MILIARDO DI AIUTI 

Un miliardo di euro per la popolazione afghana e i Paesi vicini. E’ il pacchetto di sostegno messo in campo dalla Commissione europea annunciato in occasione del G20 sull’Afghanistan che si apre oggi a Roma. ‘Dobbiamo fare tutto il possibile per evitare un grave collasso umanitario e socio-economico’, avverte la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, che alle autorità afgane ha sottolineato la necessità del rispetto dei diritti umani. Al centro dell’incontro convocato dal governo italiano e presieduto dal premier Mario Draghi ci sono anche la lotta al terrorismo, la libertà di movimento all’interno del territorio e le frontiere aperte. Diritti delle donne ed economia nazionale sono invece le priorità indicate dall’Onu.

FORZA NUOVA, SEQUESTRATO IL SITO

Il sito di Forza Nuova è irraggiungibile, trasformato in una pagina bianca dalla procura di Roma con l’accusa a quattro militanti di “istigazione a delinquere aggravata dall’utilizzo di strumenti informatici”. I pm si sono mossi dopo il comunicato pubblicato domenica, attraverso cui Forza Nuova afferma che “il popolo ha alzato la testa” e che “il livello dello scontro non si fermerà”. Gli inquirenti hanno quindi deciso di oscurare il sito per fermare l’attività di “esaltazione e incitamento alla violenza” portato avanti dal partito neofascista. I quattro firmatari del comunicato sono indagati. Il 19 ottobre la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese riferirà alla Camera su quanto accaduto. Il giorno dopo si voterà la mozione del Pd che chiede lo scioglimento di Forza Nuova.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»