Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sospesa dipendente dell’Università di Bologna no green pass. E il Cub protesta

primo giorno green pass a Bologna
La donna da cinque giorni si rifiuta di mostrare la certificazione per entrare in ufficio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Presidio di protesta questa mattina a Bologna davanti alla sede della Facoltà di Ingegneria in via Terracini, al Lazzaretto. A manifestare è il sindacato di base Cub, in solidarietà a una dipendente amministrativa dell’Ateneo che da cinque giorni si rifiuta di mostrare il green pass per entrare in ufficio. Essendo oggi appunto il quinto giorno consecutivo, per la dipendente scatta per legge la sospensione dal servizio e anche dallo stipendio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»