Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sul Titano debutta il “Mille bolle festival”

Un evento che vuole avvicinare il pubblico al mondo del vino, dalla raccolta dell'uva all'imbottigliamento, fino a scoprire i vari metodi che esistono per produrlo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

uva_viti_vinoSAN MARINO – Meglio quelle francesi o italiane? In caso di dubbio, meglio degustarle tutte. Le “bolle” saranno protagoniste del prossimo week end nel centro storico di San Marino: l’Associazione Sommelier Repubblica di San Marino, con il patrocinio delle segreteria di Stato per il Turismo, la Cultura, gli Affari interni e il Commercio, organizza infatti la prima edizione del “Mille Bolle Festival”. L’evento si terrà sabato e domenica, dalle 10.30 alle 19, in Piazza della Libertà, dove sarà allestita una tensostruttura apposita. “Questa manifestazione- spiega la nota dell’associazione dei sommelier sammarinesi- è volta ad avvicinare il pubblico alla scoperta delle bolle, dalle origini geografiche all’imbottigliamento, dalla raccolta dell’uva al bicchiere di vino, passando per la sua vinificazione tra metodo classico e metodo italiano“.

I partecipanti all’evento potranno così degustare le migliori bolle italiane e non solo: Franciacorta, Champagne, ma anche prodotti che arrivano dalla Marche fino al Piemonte. Nelle mattinate del 15 e del 16 ottobre 2016 sarà inoltre possibile partecipare ai laboratori di degustazione, con sommelier noti a livello internazionale.

Per prenotarsi: [email protected], tel. 333.5846887.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»