fbpx

Tg Pediatria, edizione del 12 settembre 2019

IN ITALIA 25MILA BAMBINI CON SINDROME FETO-ALCOLICA

Ogni anno nel mondo nascono 119mila bambini affetti dalla sindrome Feto-alcolica, uno stigma che colpisce in Italia 25mila minori. Dal Lazio parte la campagna della Cipe in collaborazione con la Sip e la Regione, e un manifesto di sensibilizzazione dal titolo ‘Mamma! Mi fa male. Punto e basta”. Il primo studio mondiale sulla Fas è stato fatto proprio dalla Regione Lazio e a parlarne sono Mauro Ceccanti, direttore del Crarl, e Pietro Ferrara, presidente Sip sezione Lazio.

AUTISMO, AL VIA INDAGINE SIP SU GESTIONE SINDROME

Come si orientano i pediatri di famiglia quando visitano un bambino e in loro emerge anche un minimo sospetto di disturbi dello spettro autistico? Come aiutano i genitori? Esiste un percorso ideale di diagnosi e presa in carico omogeneo in tutta Italia? A quanto pare no secondo la Sip, che ha inviato agli oltre 10.000 pediatri associati un’indagine conoscitiva per capire cosa fanno e sanno i pediatri.

EMERGENZA, A LATINA TERZA EDIZIONE PEDIATRIC SIMULATION GAMES

Sono partiti i Pediatric Simulation Games della Simeup a Latina con 40 squadre, 34 provenienti da quasi tutte le scuole italiane di specializzazione in Pediatria e 6 da Algeria, Spagna, Francia e Lettonia. Attraverso i giochi la Simeup punta a favorire un’omogeneità di insegnamento e didattica dei comportamenti corretti nell’emergenza pediatrica su tutto il territorio nazionale. La terza edizione prevede, infatti, delle novità in tal senso e a raccontarle è Riccardo Lubrano, presidente Simeup.

SI TORNA TRA BANCHI, SICUPP: ECCO COME DIFENDERE BIMBI DA MALANNI

L’ingresso a scuola e l’avvicinarsi dell’autunno fanno scopa con le prime febbri e il pericolo raffreddori nei bambini. Come difendere i più piccoli dall’incubo ‘malanni’ e a cascata anche i loro genitori? “Nove volte su dieci le forme infettive che causano febbri e raffreddamenti nei bambini sono respiratorie e virali. Per garantire una buona salute delle vie respiratorie basta seguire tre regole di igiene e di vita”, spiega Paolo Becherucci, presidente Sicupp. “Non fumare in presenza di un bambino, mantenere una temperatura non eccessivamente alta e arieggiare spesso gli ambienti. È importante, inoltre, che i bambini si lavino le mani frequentemente e che i genitori igienizzino le superfici. Durante l’inverno il naso deve essere molto pulito, perché gran parte delle patologie iniziano da una rinite e dalla presenza di muco nelle vie respiratorie”.

UN ADOLESCENTE SU 5 METTE IN ATTO COMPORTAMENTI AUTOLESIVI

“Un adolescente su cinque mette in atto comportamenti autolesivi, ma di questi solo 1 su 8 giunge all’attenzione medica”. Lo dice Giulia Serra, psichiatra dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, che aggiunge: “Negli ultimi 8 anni è aumentato di sei volte il numero delle richieste di consulenze neuropsichiatriche e il 20% di queste era richiesto per ideazioni suicidaria, autolesionismo e comportamenti suicidari”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

12 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»