Sanità, al via tavolo Aran-sindacati per il rinnovo dei contratti

Il tavolo, riunitosi oggi, sembra partito con il piede giusto, secondo Francesco Saverio Proia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il tavolo sulla sanità parte in quinta e affronta subito il discusso tema delle specializzazioni. Oggi c’è stata l’esposizione degli atti di indirizzo con l’obiettivo di rivedersi nel giro di una decina di giorni, non di più, per entrare nel vivo della questione.

Impegno mantenuto, abbiamo iniziato bene. Così Francesco Saverio Proia, dirigente del ministero della Salute e delegato al comitato che si occupa del rinnovo dei contratti di settore del sistema sanitario. E che oggi era al tavolo tra Aran e sindacati che ha aperto la trattativa sul nuovo contratto.

Si è deciso di procedere per tavoli tematici– dice Proia- il primo riguarda le aree sanitarie, la nuova aggregazione e il sistema degli incarichi. E finalmente si andrà verso la discussione nel merito dell’infermiere esperto e infermiere specialista. Il secondo tavolo invece sarà sui fondi contrattuali e il terzo sull’orario di lavoro.

Secondo Proia sull’impianto c’è ampia convergenza tra Aran e sindacati. Insomma, sembra che stavolta si sia partiti con il piede giusto.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»