hamburger menu

No vax imbrattano la sede della Cgil di Catania: “Sindacati nazisti”

"Non ci faremo intimidire da queste azioni codarde che nulla hanno a che vedere con la libertà di espressione"

12-08-2022 19:06
raid no vax_cgil catania_-min 2
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

PALERMO – Il portone e la scalinata d’ingresso della Cgil di Catania, in via Crociferi, e la parete adiacente, sono state imbrattate da ignoti con delle W cerchiate di rosso e la scritta ‘Sindacati nazisti’, riconducibili a organizzazioni no vax.

Il segretario generale della Camera del lavoro, Carmelo De Caudo, ha presentato una denuncia contro ignoti. “Di certo la Cgil non si farà intimidire da queste azioni codarde che nulla hanno a che vedere con la libertà di espressione – dicono dal sindacato -. Continueremo a lavorare come sempre, convinti delle nostre azioni da sempre condivise con e per i lavoratori e a favore dei diritti costituzionali, compresi quelli alla salute e a un sistema sanitario pubblico. Continueremo, soprattutto, a credere nella scienza e a chi ad essa dedica una vita di studio e ricerche. Ci auguriamo che i responsabili vengano identificati e che paghino i danni in ogni forma prevista dalla legge“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-12T19:06:40+02:00