hamburger menu

Lombardia regione più colpita da vaiolo delle scimmie, 283 contagi

Poi Lazio (118) ed Emilia Romagna (69). Nessuno in Basilicata, Calabria, Molise, Umbria e Valle d'Aosta. L'Italia tocca quota 644 casi totali

Pubblicato:12-08-2022 15:52
Ultimo aggiornamento:12-08-2022 15:52
Canale: Sanità
Autore:
Monkeypox virus
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – In Italia non si ferma la crescita del numero dei contagi di vaiolo delle scimmie. Secondo l’ultimo bollettino del ministero della Salute, i casi sono arrivati a 644, con un incremento di 45 rispetto all’ultima rilevazione.
Gli uomini, con 634 contagi, sono ancora i più colpiti, mentre il numero delle donne affette da Monkeypox è pari a 10. I casi collegati a viaggi all’estero sono 182.
Con 283 contagi, la Lombardia è la regione maggiormente colpita. In questa non invidiabile classifica di casi confermati, il Lazio occupa il secondo posto (118), mentre al terzo c’è l’Emilia Romagna (69).
Non si registrano casi di vaiolo delle scimmie, invece, in Basilicata, Calabria, Molise, Umbria e Valle d’Aosta.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-12T15:52:46+02:00