hamburger menu

Maratona lunga un giorno a Modena per creare un nuovo videogame

L'1 ottobre a Modena si svolgerà un 'hackaton' con 100 persone per dar vita a un nuovo videogame, nell'ambito dello Smart Life festival

Pubblicato:12-08-2022 14:34
Ultimo aggiornamento:12-08-2022 14:49
Canale: Emilia Romagna
Autore:
videogiochi informatica
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

BOLOGNA – Una maratona collettiva lunga un giorno, dalle nove a mezzanotte, per dare vita a un nuovo videogame. E’ una delle iniziative in programma per la settima edizione del Festival della cultura digitale (Smart life festival) a Modena, dal 29 settembre al 2 ottobre. Il ‘Future videogames hackaton’, il cui tema sarà svelato nei prossimi giorni, è in programma sabato 1 ottobre al ‘Laboratorio Aperto’ di Modena. Potranno partecipare al massimo 100 persone (iscrizioni sul sito del Future film festival, che promuove l’iniziativa). I partecipanti formeranno squadre di sei persone, con diverse competenze, e lavoreranno in una full immersion creativa di 12 ore, con l’obiettivo di creare il prototipo funzionante di un nuovo videogioco. Saranno premiati i tre progetti ritenuti migliori tra quelli elaborati.

videogiochi

IL FESTIVAL DELLA CULTURA DIGITALE

L’edizione 2022 dello ‘Smart life festival’ è dedicata al cosiddetto Umanesimo 5.0 e cioè alla sfida di “saper coniugare progresso economico e sociale, saperi tecnico-scientifici e umanistici, interessi individuali e collettivi, ambienti digitali e fisici, dimensione locale e globale, integrando in modo inclusivo e sostenibile le nuove tecnologie nel tessuto produttivo e nella vita concreta di individui e comunità”. Il programma del festival prevede talk, conferenze, performance, laboratori, proiezioni e altre iniziative, che possono essere proposte fino al 29 agosto. L’anno scorso il festival raccolse 70 eventi e 300 tra relatori e performer, con circa 300.000 spettatori in presenza e a distanza.

IL GRAPHIC DESIGN

Un appuntamento in particolare sarà dedicato al graphic design, alla presenza del designer Riccardo Fancinelli e di Carlo Branzaglia, direttore scientifico della scuola post-graduate dell’Istituto europeo di design di Milano. L’incontro, a ingresso libero su prenotazione, si terrà il 30 settembre alle 19 nella chiesa di San Carlo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-12T14:49:15+02:00