hamburger menu

Notte di paura a Stromboli, il fango invade le case: “Servono volontari”

È corsa contro il tempo a Stromboli per liberare le strade e le case invase da fango e detriti dopo il violento nubifragio della notte

Pubblicato:12-08-2022 18:48
Ultimo aggiornamento:12-08-2022 18:48
Canale: Sicilia
Autore:
stromboli_maltempo-min 2
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

PALERMO – Notte di paura per il maltempo a Stromboli e a Lipari, isole delle Eolie. La pioggia che è caduta violentemente per tuta la notte ha causato grossi danni. La situazione più critica a Stromboli, dove il fango ha invaso le abitazioni e reso impraticabili diverse strade facendo saltare numerosi tombini. La Protezione civile regionale non registra problemi nella frazione di Ginostra, mentre a Lipari risulta allagato il porto di Sottomonastero. Nessun danno alle persone.

APPELLO PROTEZIONE CIVILE: “SERVONO VOLONTARI

È corsa contro il tempo a Stromboli per liberare le strade e le case invase da fango e detriti dopo il violento nubifragio della notte. “Servono un centinaio almeno di volontari per rimuovere fango dalle case e dalle strade”, è l’appello della Protezione civile siciliana che chiede ai suoi volontari di dare disponibilità per raggiungere l’isola già domani mattina. Servono attrezzi di uso comune ma che non si trovano più nella piccola isola delle Eolie: pale, scope e palette da dare ai cittadini. Il dirigente Generale Salvo Cocina ha chiesto di fare arrivare al più presto ciò che è disponibile nell’isola di Lipari. Il maltempo di questa notte ha provocato un ferito, non grave. Il dipartimento regionale di Protezione civile, intanto, ha emesso l’allerta gialla per rischio meteo-idrogeologico riguardo al versante settentrionale della provincia di Messina, di fronte alle Eolie.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-12T18:48:35+02:00