Genova, Toti annuncia premio per “eroi a quattro zampe del ponte Morandi”

"Il dolore si è unito all'orgoglio e alla forza di una intera regione"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – Un premio “Fedeltà del cane” a tutti “gli eroi a quattro zampe delle unità cinofile dei Vigili del fuoco che hanno lavorato senza sosta per salvare più vite possibili dopo il crollo del ponte Morandi”. Lo annuncia su Facebook il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti. “A quasi un anno da quel 14 agosto- scrive il governatore- un grazie di cuore va a loro e a tutti i soccorritori, i volontari, gli operatori che sono stati la nostra salvezza durante l’emergenza di quelle ore concitate e dolorose che nessuno dimenticherà. Ore che hanno cambiato irreversibilmente la vita di 43 famiglie”. Toti sottolinea che “Genova e la Liguria hanno saputo reagire e andare avanti e sono esempio di tenacia per il mondo intero. Questo grazie alla forza dei loro cittadini e anche al lavoro di tutte le persone che si sono spese in questi mesi affinché la nostra regione e Genova potessero ripartire più forti di prima”. Il premio sarà assegnato a nove cani: Apple, Kaos, Kappa, Keynine, King, Maggie, Luna, Zoe e Wendy.

TOTI: GIUSTIZIA PER VITTIME SENZA STRUMENTALIZZAZIONI

“Mancano due giorni all’anniversario di quel tragico 14 agosto che nessuno di noi potrà mai dimenticare: ricorderemo con dolore le 43 vite che il crollo del Morandi si è portato via. Per loro chiediamo venga fatta finalmente giustizia, senza proclami o strumentalizzazioni. E anche per loro ci siamo ripromessi fin da subito che Genova e la Liguria non si sarebbero piegate, ma anzi si sarebbero rialzate più forti di prima”.

“A distanza di quasi un anno possiamo dire di avere mantenuto quella promessa, dimostrando come da una situazione difficile si possa ripartire, raggiungendo in tempi record i nostri obiettivi”, prosegue il governatore che poi elenca tutti i risultati raggiunti. “Il dolore si è unito all’orgoglio e la forza di un’intera regione è il messaggio che dalla Liguria è risuonato in tutto il Paese- scrive ancora Toti- sono tanti tasselli di un puzzle che con fatica ma senza perderci mai d’animo stiamo rimettendo insieme per Genova e per i cittadini di tutta la Liguria, per le imprese che hanno tenuto duro, per chi ci ha visto in difficoltà ma ha comunque scelto di credere in noi e di investire nella nostra Regione”.

Per il governatore, “questa è la miglior risposta che potessimo dare a chi in questi mesi ha remato contro, con la politica del no a tutto, che ostacola invece di costruire. Niente chiacchiere, solo tanti fatti e la dimostrazione che chi ci crede e si impegna alla fine raggiunge gli obiettivi, anche nei momenti più difficili e dolorosi. E continueremo a farlo: per Genova, per la Liguria, per la nostra gente che ha saputo reagire insieme a noi e di cui riconosciamo quella fierezza e quella forza che è un esempio per il mondo intero che ci guarda”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

12 Agosto 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»